Gabriele Muccino. Il poeta dell'incomunicabilità

Gabriele Muccino. Il poeta dell'incomunicabilità

Matteo Fantozzi

  • €14,24
    Prezzo unitario per 
  • Risparmia €0,75
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Ne sono rimasti solo 10 !
 

Descrizione

Un inno alla carriera di uno dei registi contemporanei più importanti del nostro paese: Gabriele Muccino. In sala a febbraio 2020 con il suo ultimo film “Gli anni più belli”, ha iniziato la propria carriera oltre 20 anni fa con “Ecco fatto”. Viene quindi fatta una disamina di tutti i suoi film. Particolarmente importante è stato, a livello internazionale, il periodo americano, in cui l'artista ha collaborato con attori del calibro di Will Smith, Uma Thurman, Gerarld Butler, Russell Crowe e molti altri ancora. Viene dunque preso in esame il parallelismo con un altro grande del passato, Michelangelo Antonioni, dal quale Muccino ha preso spunto per raccontare il dolore di quando manca la comunicazione tra le persone anche molto vicine. È per questo che sorgono riflessioni su storie d'amore, rapporto genitori figli, vita-morte, famiglia in generale. Tutto questo è condito dalle interviste a diversi attori protagonisti dei suoi film e dall’intervento dello stesso Muccino.


Dettagli

Genere Saggio cinematografico
Collana Pagine di cinema
Editore Santelli
Data uscita 06/05/2021
ISBN 97888-9292-0316
Pagine 290
Formato 14 x 21, brossura
Lingua Italiano

Ti consigliamo anche